Exit

Tra le ultime creazioni di Zaha Hadid è da segnalare una collezione di vasi in cristallo per il marchio Lalique, nata da una collaborazione con lo storico marchio francese, iniziata nel 2014 e interrotta dalla sua prematura scomparsa. La serie in cristallo trasparente, nero e blu notte rivela la speciale capacità di Zaha di passare dalla grande alla piccola scala, restando aderente alla tipologia del progetto.

Zaha Hadid portrait
Ritratto dell’Archistar Zaha Hadid (31-10-50 / 31-5-16). Credits: Mary Mc Cartney

Ispirati a sue recenti architetture, quali il Galaxy Soho di Pechino, i superbi vasi della serie rappresentano, nell’ambito della cristalleria, il virtuosismo formale che contraddistingue le sue costruzioni, senza essere architetture in miniature, ma compiutamente accessori domestici di superba eleganza. Ancora una volta Zaha dimostra l’eccezionalità del suo talento che le ha consentito di essere unica, non solo in architettura, ma anche nel design e nelle arti decorative.

Heydar Aliyev Centre, Azerbaijan
Heydar Aliyev Centre, Azerbaijan. Design by Zaha Hadid. Credits: Hufton Crow
Manifesto, vaso firmato da Zaha Hadid e realizzato in cristallo trasparente. H. 46 cm, 10,5 kg. © Lalique Art
Visio, vaso firmato da Zaha Hadid e realizzato in cristallo trasparente. H. 59 cm, 7,3 kg © Lalique Art
Fontana bowl, firmato da Zaha Hadid e realizzato in cristallo trasparente. H. 18,5 cm x L. 41 cm, 13 kg. © Lalique Art
Visio, vaso in cristallo midnight blue firmato da Zaha Hadid. H. 59 cm, 7,3 kg © Lalique Art
Fontana bowl midnightblue, firmato da Zaha Hadid e realizzato in cristallo. H. 18,5 cm x L. 41 cm, 13 kg. © Lalique Art
Visio, vaso in cristallo midnight blue firmato da Zaha Hadid. H. 59 cm, 7,3 kg © Lalique Art
Galaxy Soho, Beijin
Galaxy Soho, Pechino. Design by Zaha Hadid. Credits: Hufton Crow
Dettaglio del vaso Manifesto, firmato da Zaha Hadid. © Lalique Art
Manifesto, vaso firmato da Zaha Hadid e realizzato in cristallo nero. H. 46 cm, 10,5 kg. © Lalique Art
Visio, vaso firmato da Zaha Hadid e realizzato in cristallo nero. H. 59 cm, 7,3 kg © Lalique Art
Dettaglio del Fontana bowl, firmato da Zaha Hadid e realizzato in cristallo nero. H. 18,5 cm x L. 41 cm, 13 kg. © Lalique Art

DOVE: Parigi, Francia

Tra le ultime creazioni di Zaha Hadid è da segnalare una collezione di vasi in cristallo per il marchio Lalique, nata da una collaborazione con lo storico marchio francese, iniziata nel 2014 e interrotta dalla sua prematura scomparsa. La serie in cristallo trasparente, nero e blu notte rivela la speciale capacità di Zaha di passare dalla grande alla piccola scala, restando aderente alla tipologia del progetto. Ispirati a sue recenti architetture, quali il Galaxy Soho di Pechino, i superbi vasi della serie rappresentano, nell’ambito della cristalleria, il virtuosismo formale che contraddistingue le sue costruzioni, senza essere architetture in miniature, ma compiutamente accessori domestici di superba eleganza.  Ancora una volta Zaha dimostra l’eccezionalità del suo talento che le ha consentito di essere unica, non solo in architettura, ma anche nel design e nelle arti decorative.

Torna al sommario de "Accessori"
Close
Go top

The Moodboarders è un occhio spalancato sul mondo del progetto in tutte le sue multiformi declinazioni, capace di cogliere, anche nel quotidiano, lo straordinario. È la misura della temperatura epocale. È l’antenna sensibile capace di captare le tendenze sul nascere, i talenti che sbocciano, le estetiche trascurate. Non saggi, ma appunti veloci per sintonizzarsi sul ritmo del nostro tempo. Abbiamo viaggiato un anno senza fermarci e perché di questo viaggio non si smarrisca il ricordo abbiamo deciso di editare una versione cartacea. Abbiamo eliminato l’episodico, l’effimero e il fugace, cercando di mantenere la varietà degli argomenti e il loro fluido susseguirsi, di preservare la sorpresa delle scoperte, degli eventi colti nel loro manifestarsi, delle creazioni appena germogliate.