Exit
Design & Architecture

AD Intérieurs. Oitoemponto

Oitoemponto, lo studio portoghese abitué dell’annuale esposizione AD Interieur, per l’edizione 2016 ha creato un soggiorno che funge da cornice per un prezioso bestiario…

Read more
flotant_2
Travel & Places

Le Off, Paris Seine

L’hotel navigante 4 stelle Off ha gettato l’ancora nella Senna. Si tratta di una imbarcazione lunga m 80 e larga m18, in grado di accogliere 350 persone…

Read more
baciocchi_2
Design & Architecture

AD Intérieurs. Baciocchi Associati

L’annuale esposizione parigina AD Interieur, organizzata del mensile AD in sedi sempre diverse e speciali, che nel 2016 dal 3 all’8 settembre ha accolto alla Monnaie…

Read more
Editoriale

Around

lussuosa_6
Design & Architecture

La lussuosa dimora del su misura

E’ francese, ma vive in Giappone, Gwenael Nicolas, il progettista dei nuovi negozi dedicati al su misura di Dolce&Gabbana. A Milano, in via Montenapoleone…

Read more
Design & Architecture

Welcome on board, by Citterio

Se è vero, come sosteneva Enzo Maiorca, leggendario campione di apnea deceduto a inizio novembre 2016, che “per essere felici basta un raggio di sole e lo sguardo sul mare”…

Read more
beo_4
Design & Architecture

Beo Sound

Per presentare BeoSound 1 e BeoSound 2, impianti musicali wireless, Bang&Olufsen ha scelto di ambientarli all’interno dello showroom MSÉ, Marta Sala Editions…

Read more
Art & Graphic

Tappeti gitani

Lo spazio Nonostante Marras di Milano ospita dal 9 Novembre 2016 al 10 gennaio 2017 la mostra Zitanpixel, curata da Francesca Alfano Miglietti.

Read more
Close
Go top

The Moodboarders è un occhio spalancato sul mondo del progetto in tutte le sue multiformi declinazioni, capace di cogliere, anche nel quotidiano, lo straordinario. È la misura della temperatura epocale. È l’antenna sensibile capace di captare le tendenze sul nascere, i talenti che sbocciano, le estetiche trascurate. Non saggi, ma appunti veloci per sintonizzarsi sul ritmo del nostro tempo. Abbiamo viaggiato un anno senza fermarci e perché di questo viaggio non si smarrisca il ricordo abbiamo deciso di editare una versione cartacea. Abbiamo eliminato l’episodico, l’effimero e il fugace, cercando di mantenere la varietà degli argomenti e il loro fluido susseguirsi, di preservare la sorpresa delle scoperte, degli eventi colti nel loro manifestarsi, delle creazioni appena germogliate.