Exit
Pino-Deodato-Brooding-Men_2
Art & Graphic

Omini meditabondi

Pino Deodato ha iniziato il suo cammino artistico a Nao di Jonadi (Vibo Valentia), sua città natale, dove ha frequenta il liceo artistico. All’Accademia di Brera di Milano, dove s’iscrive dopo la maturità artistica, viene premiato, dopo il primo anno di studi, come uno degli studenti più bravi…

Read more
Cloth-and-Paper-Avian-Sculptures_5
Art & Graphic

Sculture aviarie tessili e cartacee

Nella eclettica collezione di oggettistica e arredi T.E., proposta da Thomas Eyck, sono arrivate “in volo” anche una serie di sculture tessili e cartacee di uccelli…

Read more
A-case-for-keeping-it-light_5
Art & Graphic

Le ragioni della leggerezza

Tra le soprese che sempre riserva la galleria milanese di Rossana Orlandi, merita d’essere menzionata la recente mostra di G&G, due creatori…

Read more
Editoriale

Figurine

Nick Cave è conosciuto per le sue esuberanti "Soundsuits", sculture indossabili dalle sembianze del corpo umano
Art & Graphic

Danze di sculture tessili

Non poteva mancare in questa rassegna di figurine e figure un accenno alle danze di sculture tessili di Nick Cave, artista americano, di cui abbiamo già …

Read more
Alpa, Bosa, Ionna Vautrin
Design & Architecture

Non ti scordar di me

Il laboratorio di ceramiche Bosa di Borso del Grappa, sulle colline venete, attivo dal 1976, nel 2016 ha lanciato una collezione dedicata ai souvenir, chiamando a raccolta un gruppo di 12 designer della nuova generazione…

Read more
Jack Russell with licorice, Lladrò
Art & Graphic

Figurine luminose

Lladró è una storica azienda spagnola di porcellane, nota per la varietà dei suoi soggetti, tra i quali numerose le classiche statuine. Grazie alla collaborazione ..

Read more
Lucie Kaas’s line Kokeshi
Art & Graphic

Figurine lignee

Nella collezione di oggettistica della danese Lucie Kaas, un posto di riguardo è riservato alle mini sculture lignee. Partendo dalla riedizione di figurine stilizzate di animali, create, attorno agli anni cinquanta,…

Read more
Close
Go top

The Moodboarders è un occhio spalancato sul mondo del progetto in tutte le sue multiformi declinazioni, capace di cogliere, anche nel quotidiano, lo straordinario. È la misura della temperatura epocale. È l’antenna sensibile capace di captare le tendenze sul nascere, i talenti che sbocciano, le estetiche trascurate. Non saggi, ma appunti veloci per sintonizzarsi sul ritmo del nostro tempo. Abbiamo viaggiato un anno senza fermarci e perché di questo viaggio non si smarrisca il ricordo abbiamo deciso di editare una versione cartacea. Abbiamo eliminato l’episodico, l’effimero e il fugace, cercando di mantenere la varietà degli argomenti e il loro fluido susseguirsi, di preservare la sorpresa delle scoperte, degli eventi colti nel loro manifestarsi, delle creazioni appena germogliate.