Exit

Salviati, storico marchio veneziano del vetro soffiato, ha proposto a Maison&Objet nel settembre del 2016 oltre 26 nuovi progetti, frutto di un importante lavoro di selezione e riedizione della propria storica produzione. La nuova collezione è il risultato di un’accurata ricerca negli archivi aziendali per ricostruire le tappe importanti della propria storia, sottolineando il costante impegno nell’innovazione formale-esecutiva e le collaborazioni con noti designer. Con questo progetto l’azienda intende, valorizzando i propri 150 anni di storia, iniziare un nuovo percorso fondato sulla tradizione, ma aperto a nuovi traguardi produttivi, sia nella tecnica, sia nelle sagome dei manufatti. Con grande sapienza l’azienda è riuscita con questa recente collezione a creare una proficua sinergia tra lo ieri e l’oggi in previsione di un innovativo domani.

Famiglia di vasi Sassi nelle colorazioni Caramello e Blue Savoia, firmati da Luciano Gaspari per Salviati.
Sassi, vasi in vetro soffiato lavorato a mano nelle colorazioni grigio e acciaio
Oggetti decorativi in vetro soffiato dalla collezione Aria di Salviati. Colori caldi.
Oggetti decorativi in vetro soffiato dalla collezione Aria di Salviati. Colori freddi.
Profili, vasi dalle diverse forme e colorazioni firmati da Anna Gili per Salviati
Esposizione di una selezione di collezioni firmate Salviati presso Maison & Objet 2016. Credits: Alexis Pichot
Esposizione della collezione Aria presso Maison & Objet 2016. Credits: Alexis Pichot
La collezione Zefiro è composta da bottiglie in lieve fumé le cui forme evocano il soffio del vento.
Collezione Abisso nei colori rosso ametista e verde pavone, 2016
Collezione di vasi Perles, firmati da Salviati, 2016
La collezione di bottiglie Dame (1980) rappresenta tre donne dai sinuosi profili.
Collezione di elementi decorativi “Elementi Lagunari”, firmata da Luciano Gaspari nel 1958
Vasi Millebolle, firmati da Luca Nichetto per Salviati, 1999
I vasi Pinnacoli, firmati da Luciano Gaspari, sono disponibili in tre dimensioni e 12 colorazioni
Vaso Cuore, firmato da Maria Christina Hamel per Salviati, 1996

DOVE: Fondamenta Radi 16, 30141 Murano (VE)

Salviati, storico marchio veneziano del vetro soffiato, ha proposto a Maison&Objet nel settembre del 2016 oltre 26 nuovi progetti, frutto di un importante lavoro di selezione e riedizione della propria storica produzione. La nuova collezione è il risultato di un’accurata ricerca negli archivi aziendali per ricostruire le tappe importanti della propria storia, sottolineando il costante impegno nell’innovazione formale-esecutiva e le collaborazioni con noti designer. Con questo progetto l’azienda intende, valorizzando i propri 150 anni di storia, iniziare un nuovo percorso fondato sulla tradizione, ma aperto a nuovi traguardi produttivi, sia nella tecnica, sia nelle sagome dei manufatti.  Con grande sapienza l’azienda è riuscita con questa recente collezione a creare una proficua sinergia tra lo ieri e l’oggi in previsione di un innovativo domani.

Torna al sommario de "Accessori"
Close
Go top

The Moodboarders è un occhio spalancato sul mondo del progetto in tutte le sue multiformi declinazioni, capace di cogliere, anche nel quotidiano, lo straordinario. È la misura della temperatura epocale. È l’antenna sensibile capace di captare le tendenze sul nascere, i talenti che sbocciano, le estetiche trascurate. Non saggi, ma appunti veloci per sintonizzarsi sul ritmo del nostro tempo. Abbiamo viaggiato un anno senza fermarci e perché di questo viaggio non si smarrisca il ricordo abbiamo deciso di editare una versione cartacea. Abbiamo eliminato l’episodico, l’effimero e il fugace, cercando di mantenere la varietà degli argomenti e il loro fluido susseguirsi, di preservare la sorpresa delle scoperte, degli eventi colti nel loro manifestarsi, delle creazioni appena germogliate.