Exit
Food

Un hamburger… d’artista!

Se le materie prime sono di qualità, perfino i piatti di un fast food possono trasformarsi in portate (quasi) sane e gustose…

Read more
Design & Architecture

Le creature ibride dei fratelli Campana

Già da qualche anno Fernando e Humberto Campana si dedicano all’anatomia, vivisezionando, non resti umani, ma bambole…

Read more
Fashion

Uccellini in volo: la moda mette le ali

Ho raffigurato colibrì, passerotti, fringuelli e picchi dal lungo becco sui miei abiti per la prossima estate” racconta Massimo Giorgetti…

Read more
Design & Architecture

Ingrandimenti floreali

Si dedicano al design del verde e si chiamano, poeticamente, Dossofiorito…

Read more
Editoriale

La stagione disobbediente

Design & Architecture

Restauri d’autore per il cibo

Al primo piano del Mercato Centrale in Piazza San Lorenzo a Firenze cucina dal mondo, come da Eataly, ma con il sapore della buona architettura…

Read more
Fashion

Ornamenti fotografici

Durante la design week di New York il Mad Museum (Museum of Art and Design) presentava una singolare mostra di 170 gioielli d’autore…

Read more
Design & Architecture

Architetture di carta a Milano

Un modello del duomo di Milano in carta pieghettata, esposto all’interno delle gabbie dell’Expo Gate…

Read more
Travel & Places

Il battistero di Firenze veste Pucci

In occasione di Firenze Hometown of Fashion, il programma di eventi per festeggiare i 60 anni del centro di Firenze…

Read more
Art & Graphic

Sedute canine

In mostra presso Arteum (Carrousel du Lovre) durante la design week parigina…

Read more
Art & Graphic

Iperrealismo fiammingo

L’ultima realizzazione dell’impassibile duo fiammingo Studio Job…

Read more
Design & Architecture

Oggetti disobbedienti

In corso al V&A di Londra, centro strategico del design festival 2014, la coraggiosa mostra Disobedient Object…

Read more
Close
Go top

The Moodboarders è un occhio spalancato sul mondo del progetto in tutte le sue multiformi declinazioni, capace di cogliere, anche nel quotidiano, lo straordinario. È la misura della temperatura epocale. È l’antenna sensibile capace di captare le tendenze sul nascere, i talenti che sbocciano, le estetiche trascurate. Non saggi, ma appunti veloci per sintonizzarsi sul ritmo del nostro tempo. Abbiamo viaggiato un anno senza fermarci e perché di questo viaggio non si smarrisca il ricordo abbiamo deciso di editare una versione cartacea. Abbiamo eliminato l’episodico, l’effimero e il fugace, cercando di mantenere la varietà degli argomenti e il loro fluido susseguirsi, di preservare la sorpresa delle scoperte, degli eventi colti nel loro manifestarsi, delle creazioni appena germogliate.