Exit
Art & Graphic

Arte Maori a Milano

Nell’ambito della mostra “Homo sapiens. Le nuove storie dell’evoluzione umana”, nata da un progetto di Luigi Cavalli Sforza e curata da Telmo Pievani, il Mudec di Milano in una saletta al piano terra espone 26 arredi Kartell in plastica trasparente…

Read more
Exterior of Kartell Museum in Milan
Design & Architecture

Il miracolo della plastica

Il museo Kartell, rinnovato dal sapiente intervento di Ferruccio Laviani, ha aperto le porte al pubblico con una poetica installazione dell’artista Stefano Arienti…

Read more
Pop-up (a sinistra) e Vogue (a destra) sono i diffusori elettronici di kartell fragrances (design ferruccio laviani) pensati per valorizzare spazi abitativi e di lavoro. sono programmabili per assicurare cicli continui o alternati di profumo e funzionano grazie alle kap-soul, capsule che contengono avanzatissimi tecno-polimeri in granuli, un'esclusiva kartell
Design & Architecture

Kartell Fragrances

Kartell, azienda di Noviglio (Milano), specializzata in complementi d’arredo e accessori in plastica dedicata, sin dalla sua fondazione nel 1949, alla produzione di complementi ..

Read more
Design & Architecture

Le cucine di Villa Reale

Al piano terra della Villa Reale di Monza è nata un’area di ristorazione gestita da F&de Group, composta da lounge bar e ristorante, articolati…

Read more
IShine_gloss_orange_Collistar
Fashion

Collistar, collezione Make up Primavera estate 2015, in edizione limitata

“La collaborazione con Kartell”, dichiara Daniela Sacerdote, amministratore delegato di Collistar, “ è la naturale prosecuzione dell’operazione Ti amo Italia…

Read more
Kartell Masters philippe Starck Gold Chair
Design & Architecture

Precious Kartell

Kartell è riuscita a mutare la natura della plastica, da materia povera…

Read more
Close
Go top

The Moodboarders è un occhio spalancato sul mondo del progetto in tutte le sue multiformi declinazioni, capace di cogliere, anche nel quotidiano, lo straordinario. È la misura della temperatura epocale. È l’antenna sensibile capace di captare le tendenze sul nascere, i talenti che sbocciano, le estetiche trascurate. Non saggi, ma appunti veloci per sintonizzarsi sul ritmo del nostro tempo. Abbiamo viaggiato un anno senza fermarci e perché di questo viaggio non si smarrisca il ricordo abbiamo deciso di editare una versione cartacea. Abbiamo eliminato l’episodico, l’effimero e il fugace, cercando di mantenere la varietà degli argomenti e il loro fluido susseguirsi, di preservare la sorpresa delle scoperte, degli eventi colti nel loro manifestarsi, delle creazioni appena germogliate.