Exit

Un’ex garage abbandonato è tornato a nuova vita trasformandosi in Upcycle, un bike caffè di ispirazione nordeuropea e, secondo lo slang milanese che ama categorizzare tutto e tutti, un luogo deliziosamente hipster. Ci sono grandi tavoli dove accomodarsi per mangiare qualcosa, leggere un libro in pace o per lavorare con il proprio portatile, un bancone con tante squisitezze in bella vista e piccoli angoli relax con sedie sdraio. L’idea dei proprietari era quella di creare un posto dove incontrarsi e socializzare, non un bar con consumazione obbligatoria dove la gente teme di passare troppo tempo ad occupare il posto. Per questo da Upcycle vengono organizzati anche concerti, eventi speciali, incontri culturali e – ovviamente – gruppi d’ascolto per le gare di ciclismo! Upcycle non è un locale come tutti gli altri. È più uno spazio di aggregazione, dedicato anzitutto agli amanti della bicicletta e a chi cerca di praticare uno stile di vita sostenibile. Ma chi si muove in auto o in moto è sempre il benvenuto: si parcheggia all’esterno e basta percorrere una breve rampa per entrare in un luogo rilassato e rilassante, dove passare il tempo è davvero bellissimo.

Da Upcycle viene promosso l’uso della bicicletta ma anche un modo più rilassato di vivere fuori casa, in pieno stile nord europeo. Foto S’Notes - www.s-notes.net
I proprietari si sono ispirati al LookMumNoHands, un bike cafè di Londra. Foto S’Notes - www.s-notes.net
I proprietari si sono ispirati al LookMumNoHands, un bike cafè di Londra. Foto S’Notes - www.s-notes.net
I lunghi tavoli invitano a scambiare quattro chiacchiere con i vicini, a lavorare in team o a prendersi un caffè da soli ma senza sentirsi soli! Foto S’Notes - www.s-notes.net
I lunghi tavoli invitano a scambiare quattro chiacchiere con i vicini, a lavorare in team o a prendersi un caffè da soli ma senza sentirsi soli! Foto S’Notes - www.s-notes.net
Senza l’ansia della consumazione obbligatoria, Upcycle è il posto ideale per lavorare, leggere e fare amicizia con i vicini di tavolo. Foto S’Notes - www.s-notes.net
Senza l’ansia della consumazione obbligatoria, Upcycle è il posto ideale per lavorare, leggere e fare amicizia con i vicini di tavolo. Foto S’Notes - www.s-notes.net
Upcycling significa riconvertire materiali di scarto in qualcosa di nuovo. In un certo senso, il recupero del garage di via Ampére fatto da Upcycle segue lo stesso concetto. Foto S’Notes - www.s-notes.net
Upcycling significa riconvertire materiali di scarto in qualcosa di nuovo. In un certo senso, il recupero del garage di via Ampére fatto da Upcycle segue lo stesso concetto. Foto S’Notes - www.s-notes.net
Situato tra Lambrate e Città Studi, il locale è in una delle zone più vive e giovani di Milano. Foto S’Notes - www.s-notes.net
Situato tra Lambrate e Città Studi, il locale è in una delle zone più vive e giovani di Milano. Foto S’Notes - www.s-notes.net
cit

DOVE: Via Andrea Maria Ampère, 59, Milano

Un’ex garage abbandonato è tornato a nuova vita trasformandosi in Upcycle, un bike caffè di ispirazione nordeuropea e, secondo lo slang milanese che ama categorizzare tutto e tutti, un luogo deliziosamente hipster. Ci sono grandi tavoli dove accomodarsi per mangiare qualcosa, leggere un libro in pace o per lavorare con il proprio portatile, un bancone con tante squisitezze in bella vista e piccoli angoli relax con sedie sdraio. L’idea dei proprietari era quella di creare un posto dove incontrarsi e socializzare, non un bar con consumazione obbligatoria dove la gente teme di passare troppo tempo ad occupare il posto. Per questo da Upcycle vengono organizzati anche concerti, eventi speciali, incontri culturali e – ovviamente – gruppi d’ascolto per le gare di ciclismo! Upcycle non è un locale come tutti gli altri. È più uno spazio di aggregazione, dedicato anzitutto agli amanti della bicicletta e a chi cerca di praticare uno stile di vita sostenibile. Ma chi si muove in auto o in moto è sempre il benvenuto: si parcheggia all’esterno e basta percorrere una breve rampa per entrare in un luogo rilassato e rilassante, dove passare il tempo è davvero bellissimo.

Torna al sommario de "Next"
Close
Go top

The Moodboarders è un occhio spalancato sul mondo del progetto in tutte le sue multiformi declinazioni, capace di cogliere, anche nel quotidiano, lo straordinario. È la misura della temperatura epocale. È l’antenna sensibile capace di captare le tendenze sul nascere, i talenti che sbocciano, le estetiche trascurate. Non saggi, ma appunti veloci per sintonizzarsi sul ritmo del nostro tempo. Abbiamo viaggiato un anno senza fermarci e perché di questo viaggio non si smarrisca il ricordo abbiamo deciso di editare una versione cartacea. Abbiamo eliminato l’episodico, l’effimero e il fugace, cercando di mantenere la varietà degli argomenti e il loro fluido susseguirsi, di preservare la sorpresa delle scoperte, degli eventi colti nel loro manifestarsi, delle creazioni appena germogliate.