Exit

La moda ha appena terminato le sue settimane di presentazioni (New York, Londra, Milano e Parigi) e si avvicina il Salone del Mobile di Milano con il suo corollario di eventi fuori Fiera, appuntamento irrinunciabile per quanti vogliono conoscere la temperatura del design contemporaneo. Abbiamo pensato di darvi un assaggio in anteprima delle novità, azzardando qualche previsione sul futuro dello stile, curiosando anche tra le ultime presentazioni moda dedicate al prossimo inverno. Le pillole di futuro prossimo che siamo riusciti, in anticipo sui tempi, a raccogliere lasciano la bocca dolce, prefigurando un futuro propositivo, all’insegna di sfumature pastello.

Cristina Morozzi

La moda ha appena terminato le sue settimane di presentazioni (New York, Londra, Milano e Parigi) e si avvicina il Salone del Mobile di Milano con il suo corollario di eventi fuori Fiera, appuntamento irrinunciabile per quanti vogliono conoscere la temperatura del design contemporaneo. Abbiamo pensato di darvi un assaggio in anteprima delle novità, azzardando qualche previsione sul futuro dello stile, curiosando anche tra le ultime presentazioni moda dedicate al prossimo inverno. Le pillole di futuro prossimo che siamo riusciti, in anticipo sui tempi, a raccogliere lasciano la bocca dolce, prefigurando un futuro propositivo, all’insegna di sfumature pastello.
Editor-in-chief
editor@themoodboarders.com/old

Torna al sommario de "Previsioni"
Close
Go top

The Moodboarders è un occhio spalancato sul mondo del progetto in tutte le sue multiformi declinazioni, capace di cogliere, anche nel quotidiano, lo straordinario. È la misura della temperatura epocale. È l’antenna sensibile capace di captare le tendenze sul nascere, i talenti che sbocciano, le estetiche trascurate. Non saggi, ma appunti veloci per sintonizzarsi sul ritmo del nostro tempo. Abbiamo viaggiato un anno senza fermarci e perché di questo viaggio non si smarrisca il ricordo abbiamo deciso di editare una versione cartacea. Abbiamo eliminato l’episodico, l’effimero e il fugace, cercando di mantenere la varietà degli argomenti e il loro fluido susseguirsi, di preservare la sorpresa delle scoperte, degli eventi colti nel loro manifestarsi, delle creazioni appena germogliate.